CAMILLA MAGLIANO TRIONFA AL "MEMORIAL PARTIGIANI STELLINA" !

foto Benedetto tratta dal sito FIDAL 

 

AL "MEMORIAL PARTIGIANI STELLINA"

TRIONFA CAMILLA MAGLIANO !

 

Domenica 27 agosto da incorniciare per Camilla Magliano, trionfatrice del "MEMORIAL PARTIGIANI STELLINA", gara internazionale di Km. 11,033 con 1.400 metri di dislivello. Partenza da Susa ed arrivo in cima al Rocciamelone, gara ideata da Adriano Ascheris, Presidente F.I.D.A.L. Piemonte recentemente scomparso.

La gara di Susa era anche valida come 5a Prova del Campionato del Mondo di Corsa in Montagna, specialit√† straordinariamante affascianante e  sempre pi√Ļ all'attenzione dei media e che ci auguriamo possa entrare presto a fare parte delle Olimpiadi.

La portacolori della A.S.D. PODISTICA TORINO è stata anche la prima piemontese ad imporsi nel "MEMORIAL PARTIGIANI STELLINA", competizione che vanta un palmares straordinario.

Camilla Magliano si √® imposta in 1:19:26 con 59" di vantaggio sulla ruandese Celine Iranzi (Orecchiella Garfagnan) in testa nella prima parte di gara. Al 3¬į posto la campionessa italiana di specialit√† Alice Gaggi (1:21:30) che ha preceduto la favorita inglese e campionessa di Coppa del Mondo Sarah Tunstall (1:22:58), l'altra azzurra Samantha Galassi (1:24:14) e la coppia di atlete piemontesi Nadia Re (Valli di Lanzo) in 1:26:31 ed Eufemia Magro (Dragonero) in 1:27:59.

 L'altra atleta della A.S.D. PODISTICA TORINO, Maddalena Lanzilotti ha chiuso in 28a posizione in 2:10:50.

Nella prova maschile vittoria per la copppia dell'Atletica Valle Brembana, con Alex Baldaccini, gi√† vincitore nella nebbia nel 2015, con 1:05:39 davanti al giovane compagno di squadra Francesco Puppi e Davide Magnini (Ras Courmayeur). Due gli atleti "orange" in gara nella prova maschile. Alex Rivella 26¬į in 1:24:05 e Sergio Benzio, coach di Camilla Magliano, 42¬į in 1:32:21. 

 

Arrivo di Camilla Magliano (foto tratta dal sito FIDAL)

 

 

 

L'assessore allo Sport Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris e Camilla Magliano (foto tratta dal sito FIDAL)

Commenti  

#3 Magra Giorgio 2017-08-29 12:53
Giancarlo, infatti come dici tu l'arrivo è a Costa Rossa (1946 s.l.m.) non sulla punta del Rocciamelone (3538 s.l.m) dove era invece l'arrivo della RED BULL K3. Questo è il refuso
#2 Roatta Gian Carlo 2017-08-29 11:32
Caro GIorgio. i dati dell'articolo sono esatti. Camilla aveva vinto il 29 luglio il "RED BULL K3" di Km. 9,700, su percorso simile. La gara di Domenica 27 agosto, valevole come 5a prova di COPPA DEL MONDO di corsa in montagna si è disputata invece sulla distanza di Km. 11,033 con partenza da Susa (m. 500 sul livello del mare) ed arrivo a Costa Rossa quota m. 1.946) con un dislivello totale di m. 1446.
#1 Magra Giorgio 2017-08-28 23:07
Scusate ma credo ci sia un errore nell'articolo. La gara del Rocciamelone non era stata vinta da Camilla a fine luglio ? In ogni caso non potrebbero esserci 1400 metri di dislivello tra Susa e la punta del Rocciamelone...

Effettua il login per poter scrivere un commento